"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

mercoledì 12 settembre 2012

crostata di ricotta

Mi sono affacciata alla finestra stamani, un tempo grigio che non sembra promettere pioggia, anche se troppo presto per dirlo.
L'aliena a scuola, l'alieno che ancora indugia nel letto con il suo gatto, mio marito che se ne va presto al lavoro.
Posso coccolarmi con questa crostata e il mio caffè macchiato, mangiarne una bella fetta senza sentire le rimostranze di mio marito salutista, sono tranquilla, nessuno mi rincorre.
La prima pausa del mattino, prima di tuffarmi in camera di mia figlia e farmi prendere un coccolone.

CROSTATA DI RICOTTA


Ingredienti:
- pasta frolla: la ricetta la trovate qui
- 3 hg. di ricotta
- scorza di limone grattugiata
- 2 cucchiai di limoncello
- 3 cucchiai di zucchero
- 2 tuorli di uovo

Preparate la pastafrolla e mettetela a riposare in frigorifero.
Nel frattempo preparate il forno, preparate lo stampo da crostate, metteteci la pastafrolla e fatela cuocere in forno a 180°per una decina di minuti, ricoperta da un foglio di carta da forno sul quale avrete adagiato dei fagioli (o dei ceci) per non farla gonfiare.


Intanto preparate la crema di ricotta, mescolate tutti gli ingredienti e lavorateli a crema.
Volendo potete aggiungere cacao amaro (in tal caso mettete più zucchero), oppure potete aggiungere pinoli, uvetta, canditi...
Io l'ho lasciata semplice, solo un leggero aroma di limone, aiutato anche dal limoncello (ma potete mettere maraschino).

Rimettete in forno per un 30/40 minuti, sempre a 180°.


Mi piace questa colazione, le notizie del TG che mi fanno compagnia, il grigio fuori dalla finestra...stiamo entrando nella stagione che più mi piace.


10 commenti:

Susanna ha detto...

Il ritorno ai ritmi "noti" è sempre piacevole, se poi ci introduce alla nostra stagione preferita... meglio ancora! Ma cosa c'è di più genuino di quest'ottima crostata alla ricotta? Uhmmmm tuo marito salutista approverebbe questa colazione:)
Un baciotto Susanna

Ely ha detto...

Anche qui piove che dio la manda... Ci vorrebbe proprio per il tè del pomeriggio! Baci

Anna Righeblu ha detto...

Ah, anche questa mi "garba" molto!
Potrei iniziare anch'io la mia giornata con questa crostata.
PS: Domani riprendono i ritmi soliti, qui iniziano le lezioni...

Daniela ha detto...

Ottima colazione anche io sono in esilio a Pavia da un anno e mi piacerebbe poter scambiare almeno qualche e-mail con te che saresti un ottima guida in queste 'nebbie' non solo metaforiche , abbiamo molti hobbies in comune e adoro il tuo blog!
Ciao
Daniela

Chiara ha detto...

questa me l'ero persa!!
quanto mi piace la crostata di ricotta!!! una delle mie preferite!
e quanto mi piace questo post!! con i ritmi lenti, i colori i sapori le sensazione della nuova stagione che sta arrivando...bellissimo
baci

♥ laura♥ ha detto...

sognando questa meravigliosa torta(adoro quelle alla ricotta)...mi raccomando fai un bon lavorto di convincimento cosi' ci si vede
baci

dario ha detto...

uhhh, che buona!!!!!
ne è rimasta una fetta????
ciaoooooo

Günther ha detto...

a colazione si può fare alla grande, che bella torta!

Rosa Forino ha detto...

wow!!! ha un aspetto invitante davvero irresistibile, felice di averti incrociata oggi se ti va vienimi a trovare ciao rosa
http://kreattiva.blogspot.it

Lisa ha detto...

Questa crostata ha un aspetto delizioso!